CHI SIAMO
IL VOLONTARIO
  IL DISTRETTO CORMOR
 
 
 
 
 
 
 
  Il Volontario
 
Il volontariato regionale di Protezione civile del Friuli Venezia Giulia nasce in uno dei momenti più bui della storia della nostra regione: il terremoto del 6 maggio del 1976, in seguito al quale la voglia di migliaia di persone di fare, “di dare una mano” hanno permesso di mettere in moto quella “macchina” della solidarietà, su cui si è fondato tutto l’impegno che ha consentito la ricostruzione. 

Tale esperienza ha messo in evidenza l'importanza dell’apporto di persone che volontariamente e gratuitamente si mettono a servizio della società in momenti di emergenza;  proprio il ruolo cruciale svolto dal volontariato in queste situazioni ha spinto la nostra Regione a valorizzare questa forza al servizio della tutela dell’incolumità della collettività, pensando ad un volontariato di protezione civile non più improvvisato sulla base di spinte emozionali, ma strutturato ed inserito in un Sistema regionale integrato, costituito da soggetti ben definiti e soprattutto abituati a collaborare non solo in emergenza ma anche “in tempo di pace”.

Attualmente i volontari di protezione civile nella nostra regione sono circa 10.000, di cui 8.000 circa appartenenti ai 218 Gruppi comunali e 2.000 circa alle varie Associazioni di volontariato.

 
 
 
Chi desidera far parte della squadra potrà presentarsi presso l’Ufficio Tecnico Urbanistica e Edilizia Privata, il martedì dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.45 e il giovedì dalle 10.00 alle 13.00, ovvero chiamare allo 0432-669016, richiedere e compilare il relativo modulo di adesione, allegando n. 2 fotografie formato tessera.

L’integrazione del nuovo volontario avviene previa colloquio con il Coordinatore e provvedimento di integrazione formalizzato dal Sindaco nella sua qualità di primo responsabile del servizio di protezione civile comunale.

PROTEZIONE CIVILE POZZUOLO DEL FRIULI
Pozzuolo del Friuli in via del Mercato, 1